CONTATTI

PER MAGGIORI INFORMAZIONI :

DR.SSA JULIANA TAMBURINI

LARGO SANT'UBERTO, 43 - POLICORO

tel. 340 2658356

email: centro.orizzonti@gmail.com


lunedì 6 novembre 2017

NOVEMBRE: MESE DELLA PREVENZIONE

Non è mai troppo presto o troppo tardi per prendersi cura di se stessi !!! A novembre la salute del nostro cervello è in cima alle nostre priorità. Fissa un incontro con un esperto per un semplice colloquio o per uno screening gratuito! 
Per informazioni: Dr.ssa Juliana Tamburini - 340 2658356.
e-mail: centro.orizzonti@gmail.com
Buona salute a tutti !!

giovedì 9 marzo 2017

www.settimanadelcervello.it

Una settimana dedicata alla sensibilizzazione di giovani, adulti e anziani sull'importanza della conoscenza del più complicato e sconosciuto organo del nostro corpo: il cervello. È la Settimana Mondiale del Cervello, campagna coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives negli Stati Uniti che quest’anno si svolge tra il 13 e il 19 marzo. L’iniziativa coinvolge come ogni anno psicologi, neuroscienziati e altri professionisti del settore della salute. In Italia l’evento è animato da Hafricah.NET, portale di divulgazione neuroscientifica e partner ufficiale della Dana Foundation, con il patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi e di moltissime istituzioni pubbliche e private.
In Basilicata, le iniziative gratuite proposte sono:

MATERA 16 Marzo, ore 17.30 - Casa di Spiritualità Sant'Anna. Prenota il tuo posto in sala su www.settimanadelcervello.it

"CUORE E CERVELLO, destini incrociati. Il ruolo della pressione arteriosa nel declino cognitivo"

TERRANOVA DI POLLINO 18 Marzo, ore 17.30 - Sala Consiliare  Prenota il tuo posto in sala su www.settimanadelcervello.it

"CUORE E CERVELLO, destini incrociati. Il ruolo della pressione arteriosa nel declino cognitivo"


POLICORO dal 13 al 18 Marzo, su appuntamento presso STUDIO DI NEUROPSICOLOGIA CLINICA - DR.SSA JULIANA TAMBURINI - Largo Sant'Uberto , 43 - 3402658356

Screening delle funzioni cognitive e visite gratuite per i cittadini di tutte le età

mercoledì 6 luglio 2016

“Quando distribuivano l'ansia, io ero già in fila dalla sera prima, per paura di arrivare in ritardo.”


Ti è mai capitato di sentirsi “ansioso/a”?
Oppure di pensare: sono una persona ansiosa oppure sono in uno stato d'ansia?
Ma quando l'ansia è davvero patologica?
Cosa penso e come mi comporto quando sono in ansia?
Cosa posso effettivamente fare per gestirla meglio?
Posso prevenirla?

Il LABORATORIO ESPERIENZIALE DI TECNICHE DI GESTIONE DELL'ANSIA E DELLO STRESS, ha lo scopo di fornire delle risposte a questo tipo di domande, attraverso il lavoro integrato di tecniche cognitive, nutrizionali e corporee.

Luogo: TERRANOVA DI POLLINO (PZ).
Immerso nel cuore del Parco Nazionale del Pollino (patrimonio dell'Umamintà dell'Unesco), luogo più consono, dove rigenerare anima e corpo. Nonché meta ideale per scoprire luoghi incantati e incontaminati, lontani dal frastuono della città, per imparare ad ascoltare il silenzio, la natura e se stessi.

Data: 22-23-24- luglio 2016

Conduttori:
D.ssa Juliana Tamburini: psicologa clinica- esperta in tecniche di gestione dell'ansia e dello stress e in neuropsicologia clinica-forense
D.ssa Annalisa Muscillo: tecnologa alimentare
Isabella Salamone: istruttrice di Nordic Walking e Sci di Fondo




Programma:

Venerdì 22 luglio
- Presentazione e teoria introduttiva all'argomento
- Tecniche e strumenti di gestione dell'ansia
- Ruolo dell'alimentazione negli stati ansiosi
- Ruolo dell'attività fisica nella gestione dell'ansia. Introduzione al Nordic Walking


Sabato 23 luglio
-Tecniche e strumenti di gestione dell'ansia
-Tecniche corporee per la gestione dell'ansia:

Introduzione alle teniche di rilassamento : il Metodo di Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson;
Lezione di Nordic Walking


Domenica 24 luglio

- Tecniche e strumenti di gestione dell'ansia
- Tecniche corporee per la gestione dell'ansia:
Introduzione alle tecniche di rilassamento: Il Training Autogeno;
Lezione di Nordic Walking

A chi è rivolto
A tutti coloro che hanno intenzione di migliorare il rapporto con il proprio corpo e gestire ansia e situazioni di stress in maniera più efficace.
Metodologia
Durante le giornate si alterneranno momenti teorici ed esperienze pratiche al fine di permettere la comprensione dei principi di base e l’acquisizione di tecniche da poter ripetere anche da soli.
Il laboratorio non ha finalità formativa, ma terapeutica ed esperienziale.

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONE
Contattare il numero 3402658356 oppure tramite mail
all'indirizzo centro.orizzonti@gmail.com. Il laboratorio è a numero chiuso (max. 15 persone)
, per favorire l’apprendimento ed il lavoro esperienziale.
Agevolazioni per gruppi di almeno 3 persone.
E ’ possibile prenotare un colloquio conoscitivo gratuito e illustrativo del laboratorio con la
Dr.ssa Juliana Tamburini, che non è vincolante per l'iscrizione al laboratorio.
In sede: Largo Sant ' Uberto 43 , Policoro (MT)
Skype: centro.orizzonti.basilicata
Vuoi soggiornare a Terranova di Pollino per l'intero week-end? Pensiamo noi alla prenotazione !

lunedì 14 marzo 2016

Dal 14 MARZO al 20 MARZO si celebra "LA SETTIMANA DEL CERVELLO". Un'occasione per informarsi e conoscere il funzionamento del nostro cervello, attraverso colloqui informativi e screening gratuiti. Per maggiori informazioni: Dr.ssa Juliana Tamburini 340 2658356. Oppure email: centro.orizzonti@gmail.com.

martedì 2 aprile 2013

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA - TRAINING BASE



Training base 240 ore
- Formazione d’aula
- Studio e approfondimento di specifiche tematiche di
- Project work e tutoraggio su tematiche proposte dal 
- Tirocinio: sarà valutata la possibilità di fare svolgere
che devono avere un tutor per i tirocinanti. Gli esperti della Sipem potranno seguire a distanza i
partecipanti e fare la supervisione.
Riconoscimenti:
Al termine del Corso, al candidato che avrà superato la prova finale, verrà
rilasciato un attestato di conseguimento del Training base in Psicologia dell’emergenza rilasciato dalla SIPEM – Società italiana psicologia dell’emergenza - il quale darà diritto d’iscrizione alla suddetta società.
(Sipem Scientifica per statuto può fare soci solo medici e psicologi). Nel periodo di svolgimento
del corso verranno valutate proposte e progetti inerenti la materia oggetto del corso che
confluiranno al termine del corso nel “Progetto Lucania”.

Il Training si articola in 8 aree tematiche:

Fondamenti ed esperienze di Psicologia dell’Emergenza

Vengono trasmessi i principi ed i concetti chiave della Psicologia dell’emergenza, con particolare attenzione alle peculiarità dell’intervento in situazioni critiche e di maxi-emergenza ed alla presentazione di esperienze operative nell’offerta dei servizi di assistenza.

Risposte psicologiche post evento critico

Viene approfondito il comportamento umano in risposta ad eventi disastrosi, con particolare attenzione alle fasi della risposta, ai fattori di rischio e di protezione, ai gruppi ‘a rischio’, alle caratteristiche dello stress post-traumatico ed alle peculiarità dei processi di recupero psicologico post-traumatico ed alle dinamiche psicologiche legate ad esperienze di dolore.

Gli scenari di intervento e le emergenze della vita quotidiana

La valutazione breve

Viene presentato il ‘Triage psicologico’, una modalità di valutazione breve delle risposte psicologiche e sociali ad eventi critici.

Modelli di intervento nelle maxi emergenze

Vengono presentati gli aspetti organizzativi dei programmi di risposta e recupero attivati in seguito a situazioni critiche e catastrofiche, con particolare attenzione al modello di intervento della Protezione Civile.
Vengono trasmessi i principali modelli di pianificazione e gestione degli interventi di assistenza psico-sociale nelle maxi-emergenze.

La comunicazione in emergenza

Vengono infine affrontati temi riguardanti la comunicazione di emergenza, con particolare riferimento alla comunicazione di crisi (materiali informativi, incontri, interviste) e alla comunicazione del decesso.

Tecniche operative in psicologia dell’emergenza

Vengono proposti servizi di assistenza psico-sociale alle vittime all’interno di un setting comunitario, con particolare attenzione alle tecniche di trattamento brevi e/o di Pronto Soccorso Psico-sociale, alla creazione e gestione di gruppi di auto-aiuto.

Principi di coping e stress management

Vengono approfondite le caratteristiche dello stress post-traumatico, con particolare attenzione ai principi di fronteggiamento e gestione dello stress.

Durata: 8 week-end formativi (sabato e domenica) dalle 9 -13 e 14.30-18.30

INIZIO DEL CORSO: 4 -5 MAGGIO 2013

COSTO: EURO 1200

IL COSTO POTRA' ESSERE DILAZIONATO IN 8 RATE DA EURO 150

AGEVOLAZIONI:
5% per iscrizioni di gruppi di almeno 5 persone;
10% per iscrizioni di gruppi di almeno 10 persone
15% per iscrizioni di gruppi di almeno 15 persone


IL CORSO E' A NUMERO CHIUSO. IN CASO DI ISCRIZIONI IN SOPRANNUMERO SARANNO VALUTATI I C.V. DEGLI ASPIRANTI CORSISTI.

PER INFO E PRE-ISCRIZIONI:



CENTRO “ORIZZONTI” - ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “PRAXIS”
Via Caltanissetta 12 – 75025 POLICORO (MT)
Tel 340 2658356
E-mail: centro.orizzonti@gmail.com / centro.orizzonti@pec.it
Blog: 
www.centro-orizzonti.blogspot.com

lunedì 18 febbraio 2013

WORKSHOP GRATUITO - PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA: esperienze e prospettive degli interventi sulle vittime e sui soccorritori








Il sisma che ha colpito lo scorso anno il Pollino, ha determinato, oltre alla paura nella popolazione, anche la necessità di interventi di prevenzione e formazione. Con la giornata di studio in oggetto, che si svolgerà proprio nel territorio a confine tra la Basilicata e la Calabria, il “Centro Orizzonti” e la “Sipem Società Scientifica” intendono presentare ai rappresentanti degli enti, istituzioni ed associazioni locali, agli operatori socio-sanitari (medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali, operatori sociali), agli operatori del soccorso (vigili del fuoco, protezione civile, guardie forestali, 118, misericordie, etc), alle Forze dell’Ordine ed ai cittadini, le principali esperienze e prospettive della Psicologia dell’Emergenza, disciplina che nell’ultimo decennio ha avuto nel nostro paese un notevole sviluppo.
Il soccorso alle vittime di eventi catastrofici, maxiemergenziali o delle cosiddette emergenze quotidiane, fino a poco tempo fa, e’ stato di esclusiva competenza medica, mentre oggi si pone sempre più attenzione anche agli aspetti psicologici.

Nell’ambito delle operazioni di risposta ad eventi critici e maxiemergenziali, l’intervento di assistenza psicologica e sociale rappresenta oggi, in maniera sempre crescente, una delle dimensioni riconosciute a livello istituzionale nonchè richieste ed apprezzate da parte delle vittime e dell’opinione pubblica.

Il ristabilimento del benessere psicologico delle vittime e del funzionamento sociale della comunità colpita sono oggi riconosciuti tra gli obiettivi degli interventi di soccorso, accanto alla ricostruzione dei danni materiali.
La Psicologia dell’Emergenza interviene in tutte quelle situazioni nelle quali un evento esterno ed estremo crea una ‘soluzione di continuità’ nel regolare procedere della vita degli uomini ed ha come fine ultimo quello di evitare le risposte psichiche conseguenti all’esposizione al disastro; tali risposte vanno riconosciute, valutate, supportate e modificate o, nel caso siano funzionali, incoraggiate.

INTERVERRANNO:

AUTORITA' LOCALI

DR.SSA JULIANA TAMBURINI - RESPONSABILE DEL CENTRO ORIZZONTI DI POLICORO

DR.SSA ISABELLA CINQUEGRANA - PSICOLOGA/PSICOTERAPEUTA PRESIDENTE DELLA SOCIETA' ITALIANA PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA

DR.SSA BERARDINA VALERII - PSICOLOGA/PSICOTERAPEUTA - SOCIETA' ITALIANA PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA

DR. ANGELO NAPOLI - PSICOLO/PSICOTERAPEUTA - COORDINATORE GRUPPO "PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA" ORDINE PSICOLOGI DEL LAZIO

DR. GIOVANNI RICCARDI - PSICOLOGO - SOCIETA' ITALIANA PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA

DR.SSA ANNA DESSI' - PSICOLOGA - SOCIETA' ITALIANA PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA

SEDE: SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI POLICORO
PIAZZA ALDO MORO
POLICORO (MT)

ORARIO: 9:30 - 15: 30

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

L'EVENTO E' PATROCINATO DAL COMUNE DI POLICORO.

INFOLINE: 340 2658356
e-mail: centro.orizzonti@gmail.com

SI PREGA DI CONFERMARE LA PROPRIA PARTECIPAZIONE AL SEGUENTE INDIRIZZO: centro.orizzonti@gmail.com.

venerdì 1 febbraio 2013



Lo sportello d’ascolto “Chi Ama…Chiama”  ha come scopo la creazione di gruppi 

di aiuto a cadenza settimanale per affrontare problematiche di ordine 

psicologico e più precisamente:

GIOCO D’AZZARDO PROBLEMATICO E PATOLOGICO

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

DISAGIO PSICHICO (ANSIA, ATTACCHI DI PANICO, DEPRESSIONE)

Lo sportello d’ascolto sarà strutturato in modo da poter offrire un servizio di 


accoglienza non solo a chi vive in prima persona la patologia ma anche ai 

familiari che spesso si trovano a vivere indirettamente tale disagio. Gli incontri 

per le famiglie dei gruppi terapeutici saranno a cadenza quindicinale.

L’équipe è formata da professionisti qualificati.


L’obiettivo dell’équipe del Centro Orizzonti, essere un punto di riferimento per 

tutti.

Infoline: CENTRO ORIZZONTI - 340 2658356 


VIA CALTANISSETTA 12 -75025 POLICORO (MT)

e-mail: centro.orizzonti@gmail.com